Article

News

Siamo in ristampa!

In News By Marco / August 16, 2018

Avete polverizzato la prima ristampa di "Quanto silenzio, amore mio, per una parola vera" (Ed. Ensemble) in meno di un mese: tutte le copie sono state vendute. È uscita la seconda ristampa, ordinabile in tutte le librerie fisiche nonché su circuiti come Ibs o Feltrinelli.  È così che inizia un nuovo anno.

Piccole Elegie Notturne

In News By Marco / August 16, 2018

La prima edizione di PEN, ovvero “Piccole elegie notturne” è un festival di esigenze. Con il termine esigenza vogliamo racchiudere tutto quel sentire che nasce da ogni forma artistica e a quest’ultima ci riporta. L’idea, nata dal collettivo Cardiopoetica Read more

Quanto silenzio, amore mio, per una parola vera Feature

In News By Marco / August 16, 2018

Sono passati quattro anni dal nostro ultimo libro. Quattro anni in cui è accaduto l'improbabile. Soprattutto, è avvenuto lo straziante passaggio di confine tra ciò che eravamo e ciò che tentiamo, tutt’oggi, di essere. Sono state svariate le notti in cui ci siamo chiesti che se perfino la vita di un uomo può perdere di senso, allora come può averne una poesia o una lettera d'amore? Eppure questa indagine dell'intimo ci ha risucchiato in una danza demoniaca. È stata, in definitiva, la coperta isotermica nel cerchio di fuoco del dolore. Read more

Ci chiamarono tutti Alda al Fringe Festival

In News By Marco / August 16, 2018

Il 27, 28, 29 agosto alle ore 21, presso Villa Mercede a Roma è andato in scena lo spettacolo “Ci chiamarono tutti Alda” di Fabio Appetito, vincitore nel 2016 del Premio Internazionale Alda Merini-Brunate. Lo spettacolo è stato selezionato all’interno del Roma Fringe Festival, uno dei più importanti festival di teatro in Italia e nel mondo. Lo spettacolo di Appetito, andato in scena nella capitale nel gennaio scorso al Teatro Cometa off, ripercorre la vicenda manicomiale della poetessa Alda Merini. Read more

Un manicomio di carta

In News By Marco / August 16, 2018

"Io la vita l’ho goduta perché mi piace anche l’inferno della vita e la vita è spesso un inferno. Per me la vita è stata bella perché l’ho pagata cara" [A.M.]. Accade che sulla Rivista di Studi Italiani è uscito un saggio scientifico di Fabio Appetito su Alda Merini e la sua esperienza manicomiale, esperienza comparata all'inferno dantesco. L'articolo nasce come un contributo di approfondimento della tesi di laurea di Appetito insignita del Premio Internazionale di Letteratura Alda Merini. Read more

Un affondo d'A.N.I.Mo.

In News By Marco / August 16, 2018

I poeti scavano. Archeologi del viaggio della panoramica delle cose. Il dolore è l’unica buona pala in grado di andare a fondo. Ogni tanto, la felicità permette di far fermare un attimo. Di capire dove si scende. Poi, come se niente fosse, si continua a scavare. Si arriva all’A.N.I.Mo., lo spettacolo di Cardiopoetica che l’anno scorso ha traversato vari caffè letterari in Italia, grazie a lettori curiosi, intensi, lettori pronti a lasciarsi andare. Non garantiamo nulla. O forse no, una cosa la garantiamo. Chi viene da noi si salva. Read more

Animo, ci vediamo a Milano Feature

In News By Marco / August 16, 2018

Accade che ci sono alcune di quelle serate che generalmente vengono ricordate in forme di aneddoto, quando oppure la nostra vita ci è appena stata ricucita sui nostri palmi, perché abbiamo deciso di tenerla stretta, o altri messaggi che ti chiedono un addio in forma scritta. Un'approvazione data dal silenzio, ed un pezzo di vita si è fatto catalogo della notte.  Read more

Ci chiamarono tutti Alda

In News By Marco / August 16, 2018

Il 6, 7, 8 gennaio va in scena al Teatro Cometa Off lo spettacolo “Ci chiamarono tutti Alda”, prodotto da Pino Insegno, supervisionato da Marco Guadagno, scritto da Fabio Appetito ed interpretato da Giulia Santilli. Ci chiamarono tutti Alda è un atto unico scritto da Fabio Appetito, premio internazionale Alda Merini 2016 e membro del collettivo Cardiopoetica, ed interpretazione artistica di Giulia Santilli, forte dell’accademia nazionale drammatica Silvio D’Amico, alle prese con numerosi lavori con nomi eccellenti. Read more